Convegno della rete “Fare di più non significa fare meglio – Choosing Wisely Italy”

GUARDA LA REGISTRAZIONE DEL CONVEGNO

SCARICA LE PRESENTAZIONI

Si è svolto mercoledì 15 giugno 2022 dalle ore 10,00 alle ore 17,30 presso l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS di Milano il Convegno della rete “Fare di più non significa fare meglio – Choosing Wisely Italy”.

É stata l’occasione per rivedersi finalmente dopo tre anni.

In mattinata, è stato fatto sulla situazione del progetto “Fare di più non significa fare meglio – Choosing Wisely Italy” e lanceremo con forza il messaggio circa la necessità di implementare le raccomandazioni, ora più che mai: ridurre esami e trattamenti non necessari deve rappresentare una priorità in questo momento di difficoltà di accesso alle prestazioni sanitarie da parte dei cittadini a seguito della pandemia, con forti ripercussioni sui tempi di attesa.

É stata presentata la nuova iniziativa “Green Choosing Wisely Italy” promossa in collaborazione con l’Associazione Medici per l’Ambiente ISDE: le conseguenze che esami, farmaci, altri trattamenti e procedure sanitari determinano sull’ecosistema rappresentano una ulteriore motivazione per la riduzione di quelli che non sono necessari, in linea con l’approccio One Health e Planetary Health. Le società scientifiche e i professionisti sono inoltre incoraggiati a sviluppare raccomandazioni su pratiche che provocano danno all’ambiente e a descrivere le conseguenze ambientali delle pratiche inappropriate.

Nel pomeriggio è stato presentato il nuovo progetto di Slow Medicine “Building Trust Italy”: riteniamo, in questo momento di crisi fiduciaria generalizzata,  che sia molto importante progettare e realizzare azioni concrete, finalizzate a ripristinare e consolidare la fiducia delle persone nei confronti dei professionisti che operano per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle malattie e nei confronti dei servizi e delle istituzioni del Servizio Sanitario Nazionale in cui tali professionisti lavorano. Una buona relazione di fiducia tra i cittadini e i professionisti e le istituzioni è fondamentale anche ai fini di una maggiore appropriatezza delle prestazioni. Saranno descritte le prime implementazioni sperimentali del progetto, già in corso di svolgimento presso gli Spedali Civili di Brescia e l’Ospedale San Donato di Arezzo.

In tutte le sessioniè stato dato spazio per interventi del pubblico presente in sala.

Si è collegata infine online da Toronto la prof. Wendy Levinson, chair di Choosing Wisely International e del Canada, che è stata con noi nel congresso del 2018 e che ci ha illustrato gli ultimi sviluppi di Choosing Wisely in Canada e nel mondo.

SCARICA IL PROGRAMMA