• le-parole-della-medicina-che-cambia

Le parole della medicina che cambia

Un dizionario critico

Il nuovo libro di Slow Medicine

Ci sono parole che cambiano significato nel tempo. Ci sono parole che acquistano significati diversi all’interno di contesti di pensiero diversi. Pensare a una medicina slow ha portato ad attribuire a termini come “errore”, “innovazione” o “responsabilità”  un’accezione in tutto o in parte diversa  da quella che viene loro attribuita in altri contesti . Da qui è nata l’esigenza di questo “dizionario critico”, lavoro collettivo del Direttivo di Slow Medicine. Dizionario critico e provvisorio: altri termini che non compaiono in questo dizionario meritano di essere definiti e ridefiniti, forse alcune definizioni verranno ridiscusse in futuro. Partiamo da qui, da quella che il nostro editore ha definito ” una mappa e un compagno di strada che può indirizzare il lettore lungo i percorsi di una medicina nuova, una medicina che cambia.”

Accquistalo on line

Intervista ad A. Bonaldi sul nuovo libro di Slow Medicine
“Le parole della medicina che cambia”

su “Il pensiero Scientifico”.

Si sa che le parole, anche le più comuni, possono assumere in ciascuno di noi significati alquanto diversi ed evocare, in relazione alle circostanze, emozioni, interessi e passioni contrapposti. Da qui l’idea di scrivere un nuovo libro sul lessico di Slow medicine quale chiave per capire meglio gli obiettivi e il percorso del nostro movimento. Ecco, nell’intervista di Antonio Bonaldi, alcuni spunti di riflessione.

Link all’articolo su Il Pensiero Scientifico

2018-12-20T19:10:14+02:00

Segreteria

New Aurameeting Srl
Via Rocca d'Anfo, 7 - 20161 Milano

Web: newaurameeting.it